Curiosità camper e imbarcazioni

Vantaggi camper carvan al coperto

- non gela in inverno
- si possono lasciare un po' gli oblo' aperti per areare il mezzo
- i pneumatici invecchiano di meno (e anche se si cambiano ogni 5-6 anni, si sa che si avrà un po di sicurezza in più),
- un mezzo datato può avere qualche piccola infiltrazione che si accentua lasciandalo all'aperto.
-La grandine e il sole; la grandine si può anche sperare di non prenderla, (si può prendere anche in viaggio), ma il sole no. L'escursione termica derivante dall'esposizione al sole causa un continuo leggero dilatarsi e ritirarsi delle varie componenti (pareti, tetto, mansarda ) che alla lunga, magari potrebbero causare problemi alla componentistica del mezzo.
-una copertura resistente salvaguarda i mezzi e li protegge nel tempo allungando la loro vita.

Convenienza camper-caravan area esterna

Perchè lasciare il camper incustodito nei parcheggi pubblici o nel giardino di casa?
Con una spesa di 25 euro mensili, (neanche 90centisimi al giorno) si ha il proprio mezzo in sicurezza in area recitanta e videosorvegliata, in questo modo non ci si pone il pensiero che qualcuno possa urtarlo o danneggiarlo.
Inoltre, dopo un periodo di fermo, la maggior parte delle volte il mezzo non si mette in moto, perchè la batteria è scarica; noi con un preavviso controlliamo la batteria di persona se necessario provvediamo alla sua carica; la pressione delle gomme può essere che non sià corretta, noi a richiesta provvediamo al controllo della pressione, in questo modo avrete un mezzo al sicuro e qualche piccolo servizio che fa sempre comodo prima di partire.

Vantaggi barche in secca, coperto o scoperto


Nel periodo invernale è bene ricordare che tutte le barche in vetroresina, se l'opera viva non è costruita non ha ricevuto un generoso trattamento protettivo in epossidico, hanno bisogno di un periodo fuori dall'acqua per abbassare l'umidità assorbita dalla carena, in modo da allontanare il problema osmosi.La vetroresina è igroscopica e tende ad accumulare umidità nei laminati; per quanto possa essere efficace la barriera opposta dal gelcoat e dal tipo di resine impiegate, se non ci sono cicli di essiccazione all'asciutto, l'accumulo di umidità col tempo sarà progressivo ed inevitabile.
Rimessando a secco la barca si ha l'occasione e la possibilità di osservare l'opera viva, gli accessori di carena e si possono mettere in atto, se ne sarà necessario correttivi rimedi oppure le solite piccole ordinarie manutenzioni.La riduzione dell'umidità interna favorisce alcune parti che non avrebbero altrimenti modo di smaltire l'umidità assorbita (tessuti, imbottiture, tappezerie). Tali parti possono rigenerarsi e durare così di più nel tempo. Si avrà anche una maggiore sicurezza da furti e intemperie e inoltre maggior praticità nell'esecuzione di pulizie e solite ordinarie manutenzioni.